Questo incontro è rivolto a neurologi e psichiatri e ha per oggetto il vasto territorio di confine fra psichiatria e neurologia, con particolare focalizzazione sull’ambito dei disturbi del movimento.

La prima giornata vedrà incontri dedicati a ciascuna delle due discipline.  La didattica sarà interattiva, favorita dalla suddivisione dei discenti in piccoli gruppi. Il taglio delle presentazioni sarà pratico ma con una particolare enfasi sulle basi scientifiche che guidano la pratica clinica. Nel secondo giorno vi saranno dei laboratori in cui docenti e discenti saranno raggruppati in base all’argomento e si confronteranno neurologi e psichiatri sui percorsi diagnostici e terapeutici delle condizioni che più frequentemente coinvolgono le due discipline.