I disturbi psichiatrici hanno una rilevanza notevole in termini di prevalenza nella popolazione generale e in termini di compromissione del funzionamento familiare, socio-lavorativo e di qualità di vita per coloro che ne sono affetti.
Fino a pochi anni fa, tuttavia, vi è stata una scarsa integrazione tra le figure professionali che si occupano di salute mentale. Negli ultimi anni l’attenzione dei ricercatori si è spostata verso lo studio della psicopatologia nelle sue diverse manifestazioni nelle età della vita: ciò significa riconoscere che uno stesso disturbo può manifestarsi con caratteristiche peculiari e differenti in momenti diversi della vita di un individuo, ma anche riconoscere che alcuni disturbi presentano antecedenti psicopatologici diversi. Il Corso si propone quindi di fare il punto sullo stato attuale delle ricerche sulla psicopatologia nelle sue diverse espressioni in rapporto alle età della vita, coinvolgendo figure professionali diverse e di alto profilo scientifico  I disturbi psichiatrici oggetto delle relazioni verranno trattati secondo un’ottica longitudinale interdisciplinare, cercando di identificare per ciascun disturbo psichiatrico gli aspetti diagnostici e quelli inerenti il trattamento.