Una rete stabile di dialogo tra professioniste

Donne medico, donne ricercatrici, donne scienziate, donne imprenditrici, donne manager della sanità, donne che operano nel campo delle Neuroscienze a confronto per discutere di femminilizzazione delle carriere, problemi, successi, marginalità, conciliazione con la famiglia e conseguenze nella società.
Donne in Neuroscienze con la testa, con il cuore e con lo spirito di chi la questione di genere l’ha vissuta senza complessi, discutendo sempre alla pari con i colleghi maschi, in un sistema che impone però ancora scelte al maschile, a parità di merito.
Fare rete, creare alleanze e collaborazioni tra donne è l’obiettivo del progetto messo a punto dalle neurologhe: Marina Rizzo e Maria Grazia Piscaglia, per abbattere barriere ed ostacoli nel percorso verso l’uguaglianza di genere nelle Neuroscienze, in un paese che risente ancora dell’insufficienza di carattere legislativo nella tutela femminile.
Questo primo incontro del 2014 si apre sotto i buoni auspici del Parlamento Europeo che ha designato il 2014 Anno Europeo della Conciliazione Famiglia e Lavoro che coincide anche con il ventesimo anniversario
dell’International Year of the Family (IYF).
Simbolo della campagna europea 2014 è una famiglia di pinguini, emblema di condivisione dei compiti all’interno della famiglia.