Una rete stabile di dialogo tra professioniste

Donne medico, donne ricercatrici, donne scienziate, donne imprenditrici, donne manager della sanità, donne che operano nel campo delle Neuroscienze a confronto per discutere di femminilizzazione delle carriere, problemi, successi, marginalità, conciliazione con la famiglia e conseguenze nella società.
Donne in Neuroscienze con la testa, con il cuore e con lo spirito di chi la questione di genere l’ha vissuta senza complessi, discutendo sempre alla pari con i colleghi maschi, in un sistema che impone però ancora scelte al maschile, a parità di merito.
Fare rete, creare alleanze e collaborazioni tra donne è l’obiettivo del progetto messo a punto dalle neurologhe: Marina Rizzo e Maria Grazia Piscaglia, per abbattere barriere ed ostacoli nel percorso verso l’uguaglianza di genere nelle Neuroscienze, in un paese che risente ancora dell’insufficienza di carattere legislativo nella tutela femminile.