Il futuro delle neuroscienze nell’equilibrio tra ricerca scientifica e pratica clinica

Il IV Congresso delle Neuroscienze toscane si terrà a Siena dal 3 al 5 aprile 2020, consolidando il percorso che le sezioni toscane di SIN e SNO hanno con successo avviato da alcuni anni.
Il tema proposto per il 2020 ricorda a tutti noi come non possa esservi sviluppo e innovazione in sanità senza riuscire a coniugare le innovazioni che la ricerca scientifica costantemente propone con un’appropriata applicazione delle stesse nel sistema sanitario.
Altro elemento centrale che sarà affrontato durante il Meeting riguarda come il neurologo, pur con lo sguardo costantemente rivolto all’innovazione, dovrà sempre più imparare a conciliare l’appropriatezza clinica con l’appropriatezza organizzativa.
Un approccio complesso che presuppone un coinvolgimento multidisciplinare di neurologi, neuroradiologi e neurochirurghi con altre figure professionali sanitarie secondo modelli sempre più moderni ed interattivi.
In quest’ottica i topics più classici delle neuroscienze cliniche verranno discussi in sessioni scientifiche dove i colleghi più giovani saranno chiamati a dare il loro contributo, indicando la strada per un approccio moderno a quello che è spesso un difficile equilibrio tra ricerca scientifica e pratica clinica.
Ci auguriamo infine che il Meeting di Siena sia un altro esempio di partecipazione, aggiornamento e confronto che rafforzi il cammino culturale e scientifico che le neuroscienze toscane nel loro insieme stanno compiendo con successo da ormai qualche anno e di cui il Meeting di Siena speriamo possa essere un magnifico esempio.