I cambiamenti sociali, antropologici, economici e ambientali stanno mutando in modo drammatico e repentino l’espressione clinica dei disturbi di interesse psicopatologico, ponendo lo psichiatra in una posizione nuova, all’intersezione di discipline apparentemente lontane dal suo campo di azione, come il mondo della tossicologia clinica, della neuropsichiatria infantile, e dell’etnopsichiatria. La società postmoderna, iperpresentificata, fluida nei suoi movimenti, dominata dalla tecnica e talvolta distaccata dalla sua presentificazione corporea, trova nell’emergere del fenomeno psichico una frontiera nuova, scarsamente indagata nei suoi rapporti con il mondo delle sostanze d’abuso e degli esordi precoci. Nell’ultimo decennio I continui progressi in ambito neurobiologico hanno sottolineato come l’espressività clinica psicopatologica e il relativo andamento dei disturbi psichici maggiori siano determinati da una serie di fattori ambientali che devono essere tenuti in debita considerazione non solo come fattori di rischio ma anche nell’impostazione di un trattamento. Un moderno approccio terapeutico vede, infatti, la necessità, nei soggetti affetti da disturbi psichici, non solo di ottenere una remissione del quadro sintomatologico ma anche la possibilità di recuperare un pieno funzionamento sociale e lavorativo. Tali obiettivi sono raggiungibili solo attraverso una conoscenza che sappia integrare gli aspetti psicopatologici dei disturbi psichici con i relativi correlati neurobiologici al fine di individuare le strategie di intervento più idonee per ottenere il pieno reinserimento del soggetto nel proprio ambiente.
Di tutti questi aspetti si discuterà all’interno di questo corso, con l’obiettivo di offrire ai partecipanti suggerimenti operativi per la loro pratica clinica incarnata nella società postmoderna. Il contributo proveniente dalle più recenti e aggiornate evidenze scientifiche, poste in evidenza grazie alla presenza di esperti nelle aree approfondite dal programma scientifico, avrà lo scopo di arricchire le conoscenze dei partecipanti all’evento.