L’importanza della terapia sintomatica nella Sclerosi Multipla

Where

Roma

When

17 Novembre 2023

La sclerosi multipla (SM) è una malattia cronica che induce sintomi fisici e psicosociali, con un impatto significativo sulla qualità di vita dei pazienti e delle loro famiglie. La SM esordisce tra i 20 e i 40 anni con un rapporto maschi/femmine di 1:3 e rappresenta la principale causa non traumatica di disabilità nei giovani adulti che colpisce oltre 2,5 milioni di persone in tutto il mondo. La mobilità ridotta e il controllo sfinterico compromesso sono tra i sintomi più comuni, a questi si possono aggiungere il deterioramento cognitivo, la compromissione della deglutizione o del linguaggio, il dolore e in parte i disturbi sensoriali. La disfunzione della vescica e l’affaticamento si verificano in almeno l’80% delle persone con SM, mentre la disfunzione cognitiva colpisce più del 50% dei pazienti con SM, così come la depressione sembra essere tra i sintomi più comuni in pazienti SM. I farmaci approvati per il trattamento della SM sono suddivisi in terapie in grado di modificare il decorso di malattia (DMT) e terapie sintomatiche. Sebbene in passato si credeva che l’azione delle due tipologie di trattamenti agisse in maniera compartimentalizzata, studi recenti hanno dimostrato invece la capacità di entrambe le classi di farmaci di intervenire in misura attiva sulla neuroinfiammazione, influenzandosi vicendevolmente. Infatti, se da un lato alcune DMT contribuiscono a mitigare i sintomi di malattia, dall’altra molte terapie sintomatiche, tra cui spiccano per importanza i modulatori del sistema endocannabinoide, sono in grado di agire inibendo gli effetti della neuroinfiammazione sull’eccitotossicità glutammatergica e favorendo quindi indirettamente i l’instaurarsi di meccanismi neuroprotettivi. Obiettivo dell’evento è il confronto tra i partecipanti riguardo la gestione dei sintomi correlati ad SM, l’esistenza di cluster di sintomi e la rilevanza del concetto di Spasticity Plus Syndrome in pratica clinica.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
L’iscrizione è gratuita, compilare l’apposito modulo. La Segreteria avrà cura di dare conferma dell’iscrizione.

QUESTIONARIO SCIENTIFICO
A conclusione del corso, e sino al 20 novembre 2023, il partecipante potrà compilare online il test di valutazione dell’apprendimento per l’acquisizione dei crediti ECM (nel rispetto dei vincoli AGENAS). Si specifica che per il test ECM sarà consentito un solo tentativo di superamento della prova.

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE
A conclusione del corso sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione direttamente dalla piattaforma ECM: www.morefad.it

La sclerosi multipla (SM) è una malattia cronica che induce sintomi fisici e psicosociali, con un impatto significativo sulla qualità di vita dei pazienti e delle loro famiglie. La SM esordisce tra i 20 e i 40 anni con un rapporto maschi/femmine di 1:3 e rappresenta la principale causa non traumatica di disabilità nei giovani…